Novità 2018 - I fiori recisi

Novità 2018: al centro vendita del vivaio troverai la freschezza dei fiori recisi.

Novità 2018: al centro vendita del vivaio troverai la freschezza dei fiori recisi.

I fiori recisi si prestano ad innumerevoli bellissime composizioni floreali e dietro ad ogni fiore reciso si accompagna un’emozione, un gesto d’amore…
Alla mamma, alle nostre “dolci metà”, agli amici. Scegliere un fiore da regalare è un gesto che ci aiuterà a guadagnare la stima della persona che li riceve.
Possiamo anche regalare dei fiori a sorpresa, senza un motivo particolare, così da far sentire la persona che li riceve davvero speciale…
Niente di più facile…
Vivai Tomasi propone una novità assoluta per il proprio Centro Vendita annesso al vivaio di S. Margherita di Ala: “I FIORI RECISI”.
Un vasto assortimento di fiori recisi, tutti freschissimi nel nuovo angolo appositamente allestito.
Il nostro personale esperto e competente che con simpatia e professionalità saprà consigliarvi nella scelta del fiore giusto per l’occasione e il regalo per la persona amata sarà pronto in un baleno.

Alcuni consigli per scegliere e conservare più a lungo i fiori recisi:

Esiste qualche soluzione per far durare più a lungo i fiori recisi? certo che si ! Vediamo come:

  • L a prima regola importantissi è maneggiare i fiori recisi con cura
  • Prima di contenerli in un vaso, tagliare con un coltello un pezzo di stelo preferibilmente in obliquo
  • Successivamente eliminare anche le eventuali foglie più basse
  • Riempire il vaso con acqua fredda, assicurandosi che sia pulita e abbastanza da contenere i fiori: almeno il 40% dell’altezza del fiore
  • Assicurarsi inoltre che le foglie, non vadano a contatto con l’acqua onde evitare che la inquinino, riducendo così la durata dei fiori
  • Aggiungere nel vaso colmo d’acqua dei cubetti di ghiaccio la mattina e la sera: il freddo contribuirà a far durare di più i nostri fiori.
  • Versare anche gli appositi sacchetti di sali minerali che si trovano in vendita dei fiorai: servono appunto a prolungare la vita del fiore e contestualmente riducono eventuali odori dovuti alla stagnazione dell’acqua.

Il nostro staff sarà a Vs. disposizione per tutti i consigli di ogni singolo caso.

Conoscere il significato dei fiori:

Se conosciamo il significato dei fiori che regaliamo, renderemo felici molte persone ed eviteremo eventuali malintesi che potrebbero avere un effetto contrario a quello sperato.

Se volete esprimere il Vs. amore regalate la rosa rossa ma anche la gerbera rosa, l’orchidea e, anche se pochi lo sanno, il tulipano…

Per la mamma e gli amici vanno bene i fiori di campo…

La camelia rossa esprime la passione così come l’iris giallo…

Attenzione ai colori dei fiori:

Arancione:
è un colore che simboleggia la gioia, l’allegria e la piena soddisfazione per un successo già raggiunto. Anche sentimentalmente esprime un amore già consolidato ed appagante.

Azzurro:
l’azzurro chiaro è simbolo di difficoltà ed inquietudine dovuta a problemi di diversa origine (soldi, salute, …). Il turchese è invece una gratificazione per chi si occupa con grande ingegno di arte o scienze.

Bianco:
è il simbolo della purezza, dell’innocenza e del pudore. Esprime un sentimento puro e sincero. Viene utilizzato anche quando si attendono nuove notizie.

Giallo:
viene comunemente associato all’infedeltà ed al tradimento, ma è anche simbolo di lusso, gloria e successo.

Lilla:
rappresenta un amore sincero e privo di interessi, anche se diretto semplicemente ad amici.

Rosa:
è simbolo della giovinezza ed esprime un amore appena nato. Il rosa è associato anche a grande ammirazione.

Rosso:
è notoriamente l’espressione dell’amore ardente e passionale, del coraggio e del forte desiderio di vittoria. È però anche simbolo di collera e di temperamento volitivo.

Rosso scuro:
simboleggia la costanza, la continuità e l’immortalità.

Verde:
simboleggia la speranza o un pericolo già scongiurato. Rappresenta anche la gioia e l’ottimismo.

Viola:
esprime sentimenti di modestia, generosità ed umiltà. È simbolo di una insormontabile timidezza.